Croazia paradiso blu

IMG_20160819_135137

Il mio colore, il colore cui non posso mai rinunciare, a poterlo fare lo metterei anche nel piatto… vi viene in mente per caso qualche cibo blu?
A differenza di quello che pensavo inizialmente invece il cibo è la sola cosa che al momento rappresenta un po’ problema.
Difficilmente mi trovo in difficoltà a livello alimentare, ma questa volta un pochino si.
Se decidete di venire in Croazia e non scegliete l’opzione hotel, la colazione al bar non è un’abitudine diffusa, praticamente non esiste. (In hotel avete invece la colazione continentale come in tutt’europa).
Il bar in Croazia è un luogo dove vengono servite bevande calde, bevande fredde e alcolici. A parte qualche bar grosso nelle grandi città, scordatevi di trovare un croissant, o qualcosa per accompagnare l’aperitivo.
A casa, in camping, in barca, attrezzatevi facendo la spesa se volete fare colazione.
Un altro problema è dato dal fatto che qui la tradizione (un po’ come in Veneto e in Friuli) è maggiormente carnivora, il pesce c’è ma non proprio diffusissimo come si possa pensare e anche trovare qualcosa di completamente vegetariano è un po’ un’impresa.
Il personale nei locali è comunque gentilissimo una soluzione che soddisfi anche chi è in difficoltà come me alla fine si trova.
La Croazia è piú economica rispetto all’Italia (per me poiché vivo a Milano è economica qualunque città a parte Londra e Parigi care allo stesso modo), ma non aspettatevi vacanze a prezzi stracciati la qualità si paga ovunque, la zona di Pola è una zona molto turistica quindi se volete mangiare il pesce i locali ci sono ma hanno costi ovviamente di poco inferiori all’ Italia.
Le spiagge sono libere ma tutte attrezzate con piccoli localini adiacenti dove poter pranzare anche con panino e un’ insalatina oppure con piatti unici, oggi mi hanno cortesemente servito un cheeseburger senza carne e aumentando le verdure, il cameriere è stato gentilissimo anche perchè il locale era pieno.
Tenete presente che qui il grosso degli avventori più che italiano è tedesco e si tende a seguire un po’ di più i loro gusti.
Comunque davanti a questi paesaggi… qualche piccolo disagio lo possiamo anche sopportare, al massimo tornerà indietro con qualche kg in meno… un bel vantaggio no?!
Ovviamente… questo posto per gli argentini è un paradiso in tutti i sensi…

E ora alle mie foto la parola…

IMG_20160819_113713

IMG_20160819_135030

Cache coeur: bonprix
Cache coeur: bonprix

IMG_20160819_142722

My color, the color that I can never give up, to be able to do it even put on your plate … I am reminded by chance some blue food?
Unlike what I thought at first hand the food is the only thing at the moment is a little ‘problem.
Hardly I find myself in difficulty feeding habits, but this time a little bit you.
If you decide to come to Croatia and not choose the hotel option, the breakfast bar is not a widespread habit, practically does not exist. (In hotel you have instead a continental breakfast as all over Europe).
The bar in Croatia is a place where are served hot drinks, cold drinks and spirits. Apart from some big bars in big cities, forget to find a croissant, or something to accompany the appetizer.
At home, camping, boating, Equip yourself by shopping if you want to have breakfast.
Another problem is the fact that here the traditional (a bit ‘as in Veneto and Friuli) is more carnivorous fish there but not quite widespread as you might think and also find something completely vegetarian is a bit’ company.
The staff on the premises is still a friendly solution that also meets those in need like me in the end is.
Croatia is more economical compared to Italy (for me since I live in Milan is cheap any city apart from London and Paris loved the same way), but do not expect a holiday bargain prices you pay for anywhere, the Pula area is a very touristy area so if you want to eat fish the locals are there but have slightly lower costs of course Italy.
The beaches are free, but all equipped with small adjacent cafes where you can dine even with a sandwich and ‘salad or with unique dishes, a cheeseburger without meat and increasing the vegetables today I have politely served, the waiter was very kind also because the place was full.
Keep in mind here that the bulk of the patrons more than Italian is German and we tend to follow a bit ‘more to their tastes.
However before these landscapes … some little discomfort we can endure even at the most come back with a few kg less … a considerable advantage not ?!
Obviously … this place for Argentines is a haven for all the senses …

And now to my pictures the word …

facebook-profile-picture

Silvia Ramilli

Fashion, food and Lifestyle Blogger

No Comments Yet

Comments are closed