LOOK PER UN TOUR ALL’ ELBA

20160617_104857

“Sapete io… io vorrei che esistesse un’invenzione per imbottigliare i ricordi come profumi e che non svanissero mai nell’aria, in modo da poter stappare la bottiglietta ogni volta che lo volessi e poter far rivivere il passato aspirandola.
E quale momento della vostra vita vorreste mettere nella bottiglietta?
Ognuno di questi ultimi giorni. È… è come se avessi già raccolto un intero scaffale di bottigliette”
(Rebecca la prima moglie – A. Hitchcock)

Si anche io ho raccolto in questi giorni un intero “scaffale di bottigliette”, le mie fotografie.
Più di mille foto scattate per trattenere ogni atomo di quello che ho vissuto camminando sull’Isola d’Elba.
Non so perchè ma le isole hanno sempre esercitato su di me un fascino particolare, spesso sulla terra brulla di una sterrata campagnola tolgo le scarpe… ho voglia di sentire il contatto pieno con la terra su cui cammino sollevare lo sguardo e le braccia verso il cielo, e rendermi conto che cielo e terra si fondono insieme nell’universo infinito, libero, senza confini.
Santa Caterina è un piccolo eremo nella località di Rio dell’Elba, il posto ideale per sedere al sole, o in penombra su una panchina con il proprio libro preferito, al mattino presto, oppure per sfuggire al caldo pieno di agosto.
I turisti che salgono quassù, salgono per cercare quiete e relax, guardare l’Isola dall’alto e scoprire l’Orto dei semplici, un piccolo orto botanico ricco di specie mediterranee e curato con amore da un meraviglioso signore che vi darà tutte le informazioni e le spiegazioni che vorrete.
Questo è un luogo isolato, lontano dalla mondanità dei famosi e splendidi porti elbani, in un comune collinare, perso tra gli ulivi e gli alberi da frutta, ma vi assicuro che quassù lontano da tutto e tutti diventa facile, facilissimo, fare progetti, considerare nuovi e promettenti obiettivi, dare una svolta se serve alla propria vita, è un luogo magico, qui si trovano risposte a domande che fino a poco prima erano domande difficili e apparivano senza soluzioni.
Sarà forse perchè Santa Caterina era una “visionaria”, ma io preferisco “sognatrice”, sarà perchè i sogni se davvero lo vuoi e ci credi con forza diventano sempre realtà, ma questo luogo per me si è rivelato davvero incantato.
E con il mio libro tra le mani, l’immancabile cappello di paglia compagno di ogni mio giorno di mare, un abitino di cotone leggero alla francesina sono salita quassù fotografando fiori, rilassando la mente e realizzando i miei sogni.

20160617_180414+

 20160617_174025

20160617_174816+

20160617_175732+

20160617_180311+

20160617_180359+

20160617_180646+

20160617_175428+

“You know I … I wish there was an invention to bottle memories such as fragrances and never vanish into the air, so you can uncork the bottle whenever you want and be able to relive the past aspirates.
And what moment of your life you would like to put in the bottle?
Each of these last days. It’s … it’s like I already collected a whole shelf of bottles “
(Rebecca’s first wife – A. Hitchcock)

Also I have collected these days a whole “of bottles shelf”, my photographs.
More than a thousand photos taken to retain every atom of what I experienced walking on the Island of Elba.
I do not know why but the islands have always held for me a charm, often on barren ground of a dirt countrified take off my shoes … I wanted to feel the full contact with the ground on which way to look up and your arms straight the sky, and realize that heaven and earth come together in the infinite universe, free, without borders.
Santa Caterina is a small hermitage in the locality of Rio Elba, the ideal place to sit in the sun, or in twilight on a bench with your favorite book in the early morning, or to escape the heat full of August.
Tourists who climb up here, go up to look for quiet and relax, watch the island from above and discover the Garden of the simple, a small botanical garden full of Mediterranean species and cared for with love by a wonderful gentleman who will give you all the information and explanations as you want.
This is an isolated place, far from the worldliness of the famous and beautiful Elba ports, in a hilly town, lost among the olive and fruit trees, but I assure you up here away from everyone and everything becomes easy, easy, make plans, consider new and promising targets, make a change if it serves their own lives, is a magical place, here are answers to questions that until recently were difficult questions and appeared no solutions.
It may be because Santa Caterina was a “visionary”, but I prefer a “dreamer”, it will be because the dreams if you really want it and believe us forcefully become more reality, but this place for me turned out really enchanted.
And with my book in his hands, the inevitable straw hat companion of my every day on the beach, a light cotton dress I got up here at the French girl photographing flowers, relaxing the mind and realizing my dreams.

facebook-profile-picture

Silvia Ramilli

Fashion, food and Lifestyle Blogger

No Comments Yet

Comments are closed