Spaghetti Shirataki konjac Bimby TM5

SAMSUNG

SAMSUNG

SAMSUNG

Oramai lo sapete bene, tutti coloro che seguono il mio blog lo sanno… sono un’inguaribile curiosa soprattutto quando si parla di cibo e salute, altrimenti come farei a proporre i miei outfit a volte anche leggermente azzardati a 47 anni suonati?!
Non mi piace vivere costantemente a dieta, amo ilcibo raffinato, i ristoranti di buon livello, gli aperitivi o le cene di coppia o con gli amici, i pranzi con le amiche in centro.
Amo cucinare e avere ospiti, quindi devo seguire delle buone regole alimentari per evitare di rotolare come un barilotto.
La mia dieta è perlopiù mediterranea, molta verdura, frutta con moderazione, legumi, pesce (anche se sto cercando di diventare sempre più vegetariana), uova e formaggi con moderazione, pasta riso e cereali non raffinati, integrali o di cereali diversi dal grano duro.
Assolutamente niente carne e affini, pochissimo vino (un bicchiere a pasto solo se ceno fuori), raramente una birra piccola (davanti a una pizza come si potrebbe farne a meno?), niente bevande alcoliche ne zuccherine.
Molto te verde, spremute, succhi di succhi, acqua.
Mai lasciare che il peso salga oltre 2 Kg di tolleranza oltre il peso forma, ritrovarsi con 10 Kg in più è un attimo.
Quando ho bisogno di togliere quei 2 Kiletti in più, la dieta Plank (leggermente modificata, un pochino più morbida…) che consiste nel consumo di proteine e verdure senza alcun tipo di carboidrato per 2 sole settimane (non oltre perchè è una dieta piuttosto squilibrata).
Amando moltissimo i primi piatti, mi risulta un po’ difficile rinunciarvi completamente anche se solo per due settimane.
Dopo l’escamotage degli spaghetti di zucchine, un’altra validissima soluzione durante questa dieta è la pasta shirataki, derivata dalla radice di Konjac, una radice che cresce in Asia e che è da 2000 anni parte integrante dell’alimentazione tradizionale giapponese.
Apporto calorico bassissimo, meno di 10 calorie per 100 gr di prodotto, ha effetti benefici sul colesterolo perfetta quindi in regimi alimentari restrittivi.
Si può trovare sottoforma di spaghetti, tagliatelle e granelli simili a riso.
La ricetta che vi suggerisco oggi è molto semplice.
Ancora una volta con le zucchine che oltre ad essere la mia verdura preferita (si era capito?) hanno apporto calorico pari a zero.

Shirataki Bimby TM5
Per 4 persone
500 gr di spaghetti Shirataki già idratati (peso umido)
10 pomodorini
1 zucchina verde piccola e ben soda
1 spicchio d’aglio
olio evo
sale, peperoncino q.b.

Rosolare lo spicchio d’aglio tagliato a metà e privato della parte centrale in un cucchiaio (10 gr) di olio evo, 3 min. 120° vel. 1
Eliminare l’aglio.
Aggiungere la zucchina in pezzi e tritare 20 sec. vel. 3
Rosolare la zucchina 3 min., 120° vel 3 antiorario.
Aggiundere i pomodorini tagliati a spicchi o fettine, 20 gr acqua, sale e peperoncino q.b., cuocere 10 min. varoma vel. 1 antiorario.
A cottura ultimata aggiungere gli spaghetti Konjac nel sughetto preparato e cuocere 3 min. 120° anntiorario vel. 1.
Aggiustare di sale se necessario e servire.

Sono davvero deliziosi!

By now you know very well, all those who follow my blog know … I’m an incurable curious especially when it comes to food and health, otherwise how would I offer my outfits sometimes even slightly risky at age 47 played ?!
I do not like living constantly dieting, love ilcibo refined, the good restaurants, appetizers or dinner as a couple or with friends, dinners with friends in the center.
I love cooking and have guests, so I have to follow the rules of good food to keep from rolling like a barrel.
My diet is mostly Mediterranean, plenty of vegetables, fruit in moderation, vegetables, fish (even if I’m trying to become more and more vegetarian), eggs and cheese in moderation, pasta rice and unrefined cereals, grains or cereals other than wheat .
Absolutely no meat and the like, very little wine (one glass per meal if I dine out), rarely a small beer (with a pizza like you could live without it?), No alcoholic beverages will sugary.
Very green tea, juices, juice juices, water.
Never let the weight go up more than 2 kg of tolerance over a healthy weight, being left with 10 kg more in a moment.
When I need to take off those extra 2 Kiletti, diet Plank (slightly modified, a little softer …) which consists in the consumption of protein and vegetables without any kind of carbohydrate for 2 weeks only (not over because a diet rather unbalanced).
Loving much pasta dishes, I know a little ‘difficult to give it up completely if only for two weeks.
After the trick spaghetti zucchini, another very valid solution during this diet is pasta shirataki, derived from the root of the Konjac, a root that grows in Asia and that is 2000 years an integral part of the traditional Japanese.
Caloric intake very low, less than 10 calories per 100 grams of product, has beneficial effects on cholesterol so perfect in restrictive diets.
You can find the form of spaghetti, noodles and grains like rice.
The recipe that I propose today is very simple.
Again with the zucchini in addition to being my favorite vegetable (it was understood?) They have zero calories.

Shirataki Thermomix TM5
Serves 4
500 g spaghetti Shirataki already hydrated (wet weight)
10 cherry tomatoes
1 green zucchini small and very firm
1 clove garlic
extra virgin olive oil
salt, chili q.s.

Sauté the garlic cut in half, and deprived of the central part in a tablespoon (10 grams) of olive oil, 3 min. 120 ° speed. 1
Remove the garlic.
Add the zucchini into pieces and chop 20 sec. vel. 3
Brown the zucchini 3 min., 120 ° speed 3 counterclockwise.
Aggiundere tomatoes cut into wedges or slices, 20 g water, salt and pepper to taste and cook 10 min. VAROMA vel. 1 counterclockwise.
When cooked, add the noodles in the sauce prepared Konjac and cook 3 min. 120 ° anntiorario vel. 1.
Adjust seasoning if necessary and serve.

They are really delicious!

facebook-profile-picture

Silvia Ramilli

Fashion, food and Lifestyle Blogger

No Comments Yet

Comments are closed